Innamorarsi a Roma - Matrimonio ebraico a Villa Aurelia

25 anni sono il minimo indispensabile per decidere di passare tutti gli altri anni insieme.

Innamorarsi a Roma - Matrimonio ebraico a Villa Aurelia

Richard e Barbara si amano da 25 anni, e come lui stesso ha detto, 25 sono il minimo indispensabile per decidere di passare tutti gli altri anni insieme. Francesi di origine ma italiani nel cuore, hanno trovato nella romantica ed eterna Roma l’unico posto in cui pronunciare il loro si.

La maestosità della sinagoga romana li ha catturati dalla prima volta e la magnifica cornice di Villa Aurelia non ha lasciato dubbi su dove avrebbero festeggiato con i loro cari amici e la loro famiglia.

Se dovessi trovare la parola più calzante per questo matrimonio direi “elegante e raffinato“, non solo negli sposi ma in tutto il gruppo di amici che si sono raccolti intorno a loro, abiti bellissimi e ricercati, eleganza e stile nel look e nel modo, un vero piacere per chi fa il mio lavoro.

La cerimonia si è svolta nella tempio maggiore con fiori a cascata dalla Tevah e lungo il corridoio, in nuance cipria delicatissime.

Il ricevimento è stata un esplosione di musica e divertimento, con un servizio impeccabile e la nostra solita attenzione nel rendere quella giornata unica nel suo genere: non è la tavolozza che fa la differenza ma i colori che si mischiano tra di loro.

Mazaltov!!

CREDITS:
WEDDING END EVENT PLANNER: LE REVE
LOCATION: VILLA AURELIA
CATERING: CALIFORNIA CATERING
FLOWERS DESIGN: CECCOTTI FLOWERS
DESIGN FORNITURE:ELELIGHT
PH: LATITUDINE41 
GRAPHIC: LE REVE
BAND: BENNY FADLUN
LIGHT AND SOUND SERVICE: TECHNOSERVICE 2000

Entra in contatto con Elisa Orsetti

Entra in contatto con Elisa Orsetti